it+39 06 85300769
·
studio@llbrlex.com
·
Via Emilio de’ Cavalieri, 11 - Roma
Contatti

Diritto amministrativo

Lo Studio LLBR svolge attività giudiziale, stragiudiziale e di consulenza nell’ambito del diritto amministrativo, ed in particolare nei seguenti settori:

Diritto sanitario

Lo Studio segue diverse strutture sanitarie, case di cura, Ospedali classificati, centri di riabilitazione, centri ambulatoriali, centri di diagnostica e laboratori di analisi, assistendoli nei rapporti con l’Ente regionale per la fissazione del budget annuale per attività di ricovero, day-hospital, ambulatoriale, di riabilitazione e sottoscrizione del relativo contratto (ai sensi del D. Lgs n. 502 del 1992 e ss.mm.ii.).

Predispone eventuali ricorsi per l’annullamento dei provvedimenti adottati dalla Regione, dinanzi al Giudice Amministrativo e davanti al Giudice ordinario, in ragione dell’oggetto della controversia e con riferimento al riparto di giurisdizione fissato dalla Suprema Corte di Cassazione a Sezioni Unite (da ultimo Corte di Cass. SS.UU. sentenza n. 31029 del 27 novembre 2019).

Inoltre, lo Studio segue la struttura sanitaria in tutta la fase di autorizzazione (per la sola attività con privati) e di accreditamento con il Servizio Sanitario Regionale. In quest’ultimo caso di strutture di titolarità privata che erogano prestazioni per il SSR (Servizio Sanitario Regionale), gli avvocati dello Studio seguono tutta la fase prodromica all’ottenimento dell’accreditamento istituzionale e ai suoi successivi rinnovi: e ciò, in particolare, svolgendo la necessaria assistenza durante la fase istruttoria di verifica da parte della Regione dell’applicazione della normativa vigente, nonché di verifica da parte dell’ASL competente sull’organizzazione e sulla struttura ospedaliera.

Lo Studio predispone altresì eventuali giudizi di contestazione dinanzi al Giudice Amministrativo avverso i provvedimenti che dispongono il diniego sia della richiesta di autorizzazione sia di quella di accreditamento.

Infine, lo Studio affianca la struttura sanitaria per tutta la fase dei controlli automatici e analitici esterni svolti dall’Ente regionale per inappropriatezza e incongruità.

La consulenza si estende, anche, all’attività di contestazione del controllo dinanzi all’eventuale organismo terzo, previsto dalla normativa regionale, ovvero nell’avvio della prevista procedura arbitrale, avviando il ricorso con la proposizione dei quesiti e della relativa attività istruttoria sino alla decisione finale.

Diritto ambientale

Lo Studio opera nell’ambito del diritto ambientale ed in particolare:

  • Nel campo della gestione dei rifiuti, avendo collaborato con enti regionali per la realizzazione di piani di smaltimento; nell’ambito della gestione delle risorse idriche (depurazione e conduzione delle acque), partecipando alla costituzione di alcuni ATO (ambiti territoriali ottimali) nel territorio italiano;
  • Ha svolto attività di Amministrazione attiva presso il Ministero dell’Ambiente (segreteria tecnica) nel campo della difesa del suolo seguendo l’attività di diverse autorità di bacino, fornendo supporto alla redazione del Piani stralcio di assetto idrogeologico (PAI) e di controllo della gestione e della spesa del finanziamento statale in favore di Regione e Amministrazioni comunali;
  • Ha operato nell’ambito del Servizio Conservazione della natura, svolgendo attività di controllo degli atti deliberativi Enti Parco Nazionale, seguendo l’identificazione e la perimetrazione delle aree protette in generale (in applicazione della L. n. 394 del 6 dicembre 1991 e ss.mm.ii); ha altresì coadiuvato gli Enti Parco alla redazione del regolamento e del piano del parco;
  • Opera a favore di associazioni e comitati che svolgono attività in campo di tutela e sostenibilità ambientale curando azioni per: la tutela di aree naturali protette anche attraverso giudizi amministrativi; l’applicazione Convenzione di Aarhus del 1998 sull'accesso alle informazioni, la partecipazione del pubblico ai processi decisionali e l’accesso alla giustizia in materia ambientale;
  • Opera in campo di bonifica di aree; ha seguito Associazioni o Comitati su problematiche di sversamento di rifiuti tossico nocivi; in particolare ha seguito per un Comitato cittadino tutta la procedura di bonifica di una vasta cava (presente in una zona periferica di Roma) oggetto di sversamento illecito di più di 300.000 m3 di rifiuti tossico nocivi, partecipando a tutta la fase della conferenza dei servizi avviata da Roma Capitale fino alla fase asportazione di tutto il materiale tossico nocivo e alla bonifica del terreno;
  • Opera nel campo delle energie rinnovabili seguendo la realizzazione di parchi eolici e fotovoltaici seguendo tutte le fasi autorizzative amministrative dalla fase di insediamento alla connessione presso il GSE.

Urbanistica e edilizia residenziale pubblica e privata

si occupa di urbanistica, pianificazione e tutela del territorio anche per diversi enti territoriali; ha una ampia competenza in materia di edilizia residenziale privata, pubblica e housing sociale. Lo Studio annovera, infatti, tra i suoi clienti numerose Cooperative edilizie che hanno beneficiato e beneficiano dei contributi regionali ex L. n. 167 del 1992 e dei programmi costruttivi specificamente previsti dall’art. 51 della L. 865/1971;

Lo studio segue tutta la fase di costituzione della Cooperativa edilizia, la richiesta di assegnazione delle aree in diritto superficiario da parte dell’Amministrazione comunale, l’assegnazione dell’eventuale contributo regionale, nonché la definizione del prezzo massimo di cessione in riferimento della superfice CER realizzata; svolge inoltre attività consulenza per la Cooperativa durante: l’attività di controllo svolta dagli Ispettori del  Ministero per lo Sviluppo Economico; la realizzazione degli alloggi sociali realizzati, con la negoziazione del contratto di appalto; l’assegnazione degli alloggi sia in contratto di locazione che in cessione definitiva.

Provvedimenti delle Authorities

Lo Studio ha anche una ampia esperienza in campo di impugnativa di provvedimenti da parte delle Authority: CONSOB, AGCM, AGCOM, IVASS, Privacy. In particolare sono state seguite procedure di contestazione amministrative di Agenti di borsa, Società SIM, procedure di insider trading ecc, con la conseguente impugnazione dei provvedimenti sanzionatori disposti dalla CONSOB o dalla Banca d’Italia, come pure sono stati avviati contenziosi avverso provvedimenti di esclusione da concorsi esterni ed interni, nonché a procedure di avanzamento nella carriera disposte dalla CONSOB; o ancora provvedimenti di regolazione di specifiche materie adottate ad esempio dalla Banca d’Italia per regolare le procedure di verifica di incompatibilità dalla carica di revisori contabili all’interno di istituti di credito.

Riguardo all’AGCM, lo Studio ha avviato denunce per violazione delle regole della concorrenza, seguendo il cliente su tutta la procedura fino alla sua chiusura; ha altresì assistito società nei confronti delle quali è stato aperto una procedura di infrazione interno delle regole di procedure seguendo tutta la fase del procedimento ivi inclusa l’impugnativa dinanzi al Giudice Amministrativo.

Società miste

Lo Studio ha un’ampia esperienza nella costituzione di società miste in particolare rispetto a quelle costituite per la gestione di servizi ambientali e di discariche che interessano territori di più amministrazioni locali, nonché per la gestione dei servizi di depurazione delle acque.

Project finance

Inoltre, lo Studio ha svolto attività di consulenza per la realizzazione di infrastrutture o opere in project finance (regolamentata dall’art. 183 D.lgs. n. 50 del 2016) e questo nel campo della realizzazione di discariche, per la realizzazione di interventi di recupero urbano e per la realizzazione di strutture ospedaliere.

Appalti di servizi e di opere pubbliche, concessioni

Parimenti lo Studio ha seguito numerose procedure di appalto di servizi nell’ambito della gestione dei rifiuti, delle acque dei servizi di sicurezza di guardiania e piantonamento, come pure di controllo nell’ambito dei sedimi aeroportuali o di compagnie aeree, seguendo eventuali impugnazioni dinanzi alle autorità Giurisdizionali amministrative; lo studio ha inoltre seguito numerose gare di appalto  di opere pubbliche fino alla fase di aggiudicazione, dovendo poi resistere ovvero impugnare gli atti dinanzi alle autorità giurisdizionali amministrative.

Mediazione in procedimenti amministrativi complessi

Lo Studio ha poi una competenza specifica nel campo della mediazione nell’ambito di procedure amministrative complesse quali ad esempio conferenze dei servizi o accordi di programma ex L. n. 241 del 1990 e ss.mm.ii., per la realizzazione di infrastrutture complesse, perimetrazione di aree naturali protette, identificazione di vincoli idrogeologici, insediamenti produttivi o identificazione di aree industriali.